Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Scopri gli orari delle festività!
clicca qui

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/museodellestorie/public_html/wp-content/themes/qtheme_8.6/single-events.php on line 26
Auditorium Liceo Mascheroni

SOSPESO – Il Novecento in museo e la public history

  • today14/05/20 > 14/05/20
  • access_time18:00 > 19:00
SOSPESO - Il Novecento in museo e la public history

Novecento in dialogo

La conferenza “Il Novecento in museo e la public history” è sospesa.

Come raccontare la storia del XX secolo in un’esposizione museale? Lo storico Federico Mazzei e il direttore del Master in Comunicazione storica Mirco Dondi dialogano giovedì 14 maggio alle 18.00.

Introduce: Lia Corna, curatrice museale del nuovo progetto “Cantiere 900”.

Federico Mazzei

Ricercatore di storia moderna presso il Dipartimento di Lettere, Filosofia, Comunicazione dell’Università degli studi di Bergamo. Insegna storia del giornalismo e storia contemporanea nella medesima università. Studioso di storia politica contemporanea, si è occupato inoltre di storia religiosa. È il più giovane membro del comitato scientifico di Cantiere 900.  

Mirco Dondi

È professore associato di Storia contemporanea e di Storia e analisi delle comunicazioni di massa all’Università di Bologna. È membro del direttivo della Fondazione Sergio Flamigni di Forlì e del Consiglio di indirizzo dell’Istituto per la storia e le memorie del Novecento Parri Emilia Romagna. Dal 2009 dirige il Master di Comunicazione storica dell’Università di Bologna e la collana del Master Comunicazione Storica Testi, documenti, immagini edita da Unicopli.

Informazioni

Quando: Giovedì 14 maggio ore 18.00

Dove: Auditorium Liceo Mascheroni, via S. Caterina 13

ingresso libero e gratuito