Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Mostra

Vedere Venezia

Ritratto di una città tra Medioevo e Rinascimento
  • today07/10/22 > 22/01/23

Vedere Venezia . Ritratto di una città tra Medioevo e Rinascimento

la mostra

Un viaggio tra manoscritti, libri antichi e preziose carte geografiche per scoprire l’evoluzione del ritratto di Venezia nel Rinascimento: da un’immagine stilizzata e bidimensionale della città lagunare ad una visione prospettica, “divina” e tridimensionale. Anche voi siete curiosi di “Vedere Venezia”? Non vi resta che visitare la mostra.

La mostra, curata da Roberta Frigeni e Nicholas Fiorina con Maria Elisabetta Manca e Francesca Giupponi, invita lo spettatore ad osservare, in prospettiva, le straordinarie opere dei professionisti incisori, compositori e stampatori che plasmarono l’iconografia della città tra XV e XVI secolo: dalle anonime xilografie a corredo di cronache universali – in cui le città non hanno una propria identità visiva ma sono solo corredo di un messaggio verbale – fino ad arrivare alle piante prospettiche realizzate da cartografi di fama, in cui il tessuto urbanistico è riconoscibile fin nelle sue architetture.

I pezzi esposti, selezionati con attenzione per raccontare la continua evoluzione della produzione cartografica tra Quattrocento e Cinquecento, mostrano agli spettatori l’affinarsi delle tecniche di stampa e delle strategie editoriali offrendo le coordinate per “Vedere Venezia” con gli occhi di un uomo del Rinascimento. I preziosi esemplari – portolani, cronache, libri di pellegrinaggio, carte sciolte, cosmografi, isolari e poi libri di fortezza e di città – provengono dalla Biblioteca Civica Angelo Mai e da collezionisti privati che hanno messo a disposizione del Museo il loro patrimonio. Collezioni pubbliche e private danno così vita ad un’esposizione che può essere considerata un piccolo gioiello per la rarità e la preziosità dei pezzi in mostra.

Vedere Venezia è allestita in Palazzo del Podestà, tra le suggestive sale del Museo del Cinquecento e lo arricchisce entrando in dialogo con la storia di Bergamo nel Rinascimento e con i temi proposti nel percorso: dalle scoperte geografiche del nuovo mondo, all’invenzione della stampa fino ad arrivare ai traffici commerciali dell’epoca.
Completa la mostra un video immersivo dedicato alla veduta prospettica Venetie MD di Jacopo de’ Barbari, gentilmente concesso dalla Fondazione MUVE, che racconta in pochi minuti la straordinaria bellezza della pianta cinquecentesca che influenzò la produzione cartografica rinascimentale. La collaborazione con MUVE nasce in occasione della partecipazione del Museo delle storie a Venezia 1600, il grande palinsesto di celebrazioni per i 1600 anni dalla fondazione della città di San Marco organizzato dal Comune di Venezia.

Eventi

Ad accompagnare l’esposizione durante il periodo di apertura Il Museo delle storie di Bergamo organizza il ciclo di conferenze Conversazioni con… e alcuni Percorsi in mostra dedicati a adulti e famiglie.
Tutte le attività sono a prenotazione obbligatoria sul sito www.ticketlandia.com.

CONFERENZE
CONVERSAZIONI CON…

Sabato 15 ottobre 2022, h. 17.00 – Palazzo del Podestà – Vladimiro Valerio, Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti
Vedere, misurare, raffigurare Esperienze scientifiche e cognitive a Venezia nella seconda metà del Quattrocento

Sabato 19 novembre 2022, h. 17.00 – Palazzo del Podestà – Riccardo Rao, Università degli Studi di Bergamo
Le città fra Tre e Quattrocento: un itinerario tra paesaggio ed economia

Sabato 3 dicembre 2022, h. 17.00 – Palazzo del Podestà – Marco Pellegrini, Università degli Studi di Bergamo
Venezia capitale del Rinascimento

L’ingresso alle “Conversazioni con…” è gratuito con prenotazione.

VISITE GUIDATE
PERCORSI IN MOSTRA…

Domenica 27 novembre 2022, h. 16.00 – Palazzo del Podestà
La città di Vineziani, reina et madonna del mare
Una visita speciale con i curatori della mostra per scoprire i segreti dei capolavori esposti

Domenica 15 gennaio 2023, h. 16.00 – Palazzo del Podestà
Venezia Mirabellissima
Un tuffo nella Venezia rinascimentale a misura di bambino. Attività per famiglie a cura dei
Servizi Educativi del Museo delle storie di Bergamo

Ingresso gratuito con visita guidata a pagamento:€5. prenotazione obbligatoria

Inaugurazione

 Venerdì 7 ottobre | h.17:00
Palazzo del Podestà
Piazza Vecchia | Bergamo

INTERVENGONO AL TAGLIO DEL NASTRO

Giorgio Gori – Sindaco Comune di Bergamo, Nadia Ghisalberti – Assessore alla Cultura Comune di Bergamo, Marco Ghisalberti – Consigliere delegato Fondazione Bergamo della Storia, Roberta Frigeni – Direttore Museo delle storie di Bergamo, Maria Elisabetta Manca – Direttore Biblioteca Angelo Mai e Archivi storici comunali, Emilio Moreschi – Presidente Associazione Culturale “Roberto Almagià”  

Apertura speciale gratuita in collaborazione con BergamoScienza

In occasione del primo fine settimana di apertura (Sabato 8 e Domenica 9) la mostra sarà visitabile gratuitamente dalle 10.00 alle 19.00. Biglietti disponibili presso la biglietteria di Palazzo del Podestà, Piazza Vecchia, Bergamo.

INFORMAZIONI

APERTURA | OPENING

8 ottobre 2022 -22 gennaio 2023

Mar-ven | 10-18
Sab-dom | 10-19

8 dicembre, 26 dicembre & 6 gennaio | 10-19
31 dicembre | 10-17
1 gennaio
 | 14-19
2 gennaio
 | 10-18

Chiuso 25 dicembre 

BIGLIETTI | TICKETS
Palazzo del Podestà + Museo del Cinquecento + mostra “Vedere Venezia” + Campanone

Intero 5€

Ridotto 3€
valido per Amici del Museo delle storie di Bergamo, soci FAI, 18-26, soci T.C.I – Touring Club Italiano, gruppi di 15 ps

Ridotto 1€
Bambini e ragazzi da 11 a 17 anni

Gratuito
Bambini da 0 a 10 anni,  disabili, soci ICOM, giornalisti, guide abilitate, Abbonamento Musei Lombardia