Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Da Bergamo al Mediterraneo

Da Bergamo al Mediterraneo

La storia delle Mura, patrimonio dell’Umanità, nel nuovo volume "Da Bergamo al Mediterraneo. Fortezze alla moderna della Repubblica di Venezia"

Il volume costituisce il primo importante risultato del progetto scientifico “PanoramaMura” curato dal Museo per valorizzare, su affidamento del Comune di Bergamo, le mura veneziane della città, dal 2017 patrimonio UNESCO. 

Bergamo è stata nel Cinquecento una delle fortezze del sistema difensivo della Serenissima e oggi è una delle sei città del sito Unesco “Opere di difesa veneziane del XVI e XVII secolo: Stato da Terra - Stato da Mar occidentale”. Parte da qui il viaggio del lettore di Da Bergamo al Mediterraneo. Fortezze alla moderna della Repubblica di Venezia che, attraverso le riflessioni di storici delle istituzioni, dell’economia e dell’architettura, inserisce il tema delle ‘fortezze alla moderna’ entro il più ampio contesto delle trasformazioni dell’Europa del Rinascimento: la rivoluzione militare, la nascita degli stati moderni, la trattatistica legata ai nuovi metodi ossidionali e l’affermarsi della professionalità dell’ingegnere-soldato. Gli otto saggi, corredati da un ampio e suggestivo apparato iconografico, tracciano – a partire dai turbolenti anni delle guerre d’Italia – la parabola dei ragionamenti, delle decisioni, delle strategie che hanno portato la Serenissima a ripensare la propria “macchina” difensiva, tanto delle città di Terraferma quanto dei possedimenti ultramarini, nel tentativo di adeguarla alla maggiore efficacia delle moderne armi da fuoco. Completano il volume le schede di approfondimento, a cura del Segretariato Unesco del Comune di Bergamo, delle fortezze facenti parte del sito Unesco seriale e transnazionale: Bergamo, Cattaro, Palmanova, Peschiera del Garda, Sebenico, Zara.

Curato da:  Roberta Frigeni e Monica Resmini

In collaborazione con: Segretariato UNESCO del Comune di Bergamo

Edito da: Nomos Edizioni.

 

In vendita dal 26 febbraio 2022 presso i Bookshop del Convento di San Francesco e di Palazzo del Podestà

Online su www.nomosedizioni.it