Caricamento

 

Premio di studio

Mauro Gelfi

 

 

Concorso per l’assegnazione di un premio a un giovane studioso

In memoria di Mauro Gelfi, direttore del Museo storico di Bergamo dal 1997 al 2010, il Museo delle storie di Bergamo, il Lions Club Bergamo Colleoni, l’Associazione Amici del Museo storico di Bergamo, con il patrocinio del Comune di Bergamo e in collaborazione con l’Università degli studi di Bergamo e il Polo Museale della Lombardia, bandiscono un concorso per l’assegnazione di un premio a un giovane studioso per la realizzazione di un progetto di studio e ricerca relativo al Palazzo del Podestà di Bergamo. La ricerca potrà seguire due differenti linee metodologiche specificate all’art. 4 del presente bando.
Il limite di età per essere ammessi al concorso è fissato a 35 anni.

Il tema della ricerca

Il progetto di ricerca è dedicato al Palazzo del Podestà. La struttura, edificata nel XII secolo come residenza dei nobili Suardi Colleoni, sorge sull’area che in età romana ospitava le botteghe del foro e che in epoca comunale diventa centro socio-politico della città. Nel XIII secolo diventa dimora del Podestà forestiero garante della pace tra guelfi e ghibellini, mentre durante la dominazione veneziana (1428-1797) è sede dell’amministrazione della giustizia. Per la rilevanza degli uffici ospitati, il doppio ordine di logge del cavedio è rifatto in pietra e decorato con affreschi (1481- 1482) e l’intero edificio è alzato di un piano con la Sala dei Giuristi (1502). Nel XIX secolo è sede della Procura e nel XX ospita alloggi popolari. Dal 2012 il Palazzo del Podestà è sede del Museo del 500.

L’elaborato dovrà avere ad oggetto una delle seguenti aree di ricerca:
a) area storico-artistica: studio dell’apparato decorativo del Palazzo del Podestà finalizzato alla realizzazione
di un censimento delle decorazioni a fresco al primo piano del Palazzo, sede del Museo del 500, e nella Sala
dei Giuristi.
b) area storico-architettonica: studio delle strutture architettoniche del Palazzo del Podestà, con riferimento alle vicende di costruzione e/o alle trasformazioni subite dal corpo di fabbrica lungo i secoli.

Informazioni pratiche

Il limite di età per essere ammessi al concorso è fissato a 35 anni.

Le candidature saranno esaminate da una Commissione giudicatrice che comunicherà il nominativo del candidato selezionato entro il 09 ottobre 2020. La selezione del candidato sarà effettuata sulla base del profilo curriculare e dei titoli. Costituiscono titolo privilegiato competenze in area storico – artistica e architettonica.
La ricerca dovrà essere conclusa entro il 13 settembre 2021, presentando un elaborato scritto, sia in formato cartaceo, sia in formato PDF.

Scarica il bando completo e il modulo di partecipazione!

Per informazioni scrivi a: info@museodellestorie.bergamo.it